settantesimo Il 1° Gennaio 1948 entrava in vigore la Costituzione Italia.
Approvata dall'Assemblea Costituente nel corso della seduta pomeridiana di lunedì 22 dicembre 1947 e promulgata dal Capo dello Stato provvisorio Enrico De Nicola.

Il testo che detta diritti inviolabili e doveri inderogabili di ciascun individuo.
Per comprenderla si deve partire, dalla Resistenza e dalla Liberazione: "Se voi volete andare in pellegrinaggio nel luogo dove è nata la nostra costituzione - disse Piero Calamandrei nel discorso ai giovani tenuto alla Società Umanitaria di Milano il 26 gennaio 1955 - andate nelle montagne dove caddero i partigiani, nelle carceri dove furono imprigionati, nei campi dove furono impiccati. Dovunque è morto un italiano per riscattare la libertà e la dignità, andate lì, o giovani, col pensiero, perché lì è nata la nostra costituzione".

Principi fondamentali che esprimono le finalità e le basi ideali della forma di Stato democratico-pluralista.
il principio democratico (ar.1);
il principio personalista (art.2);
il principio pluralista (art. 2);
il principio di eguaglianza (art.3);
il principio lavorista (artt.1 e 4);
il principio autonomistico (art.5);
i principi sul rapporto dell’ordinamento italiano con il diritto internazionale e con gli ordinamenti a carattere sopranazionale (artt. 10-11)

12 ottobre

ore 10:00 Apertura Notte Rossa 2017
Festa del Cioccolato
alla Alzaia Naviglio Pavese e Via Emilio Gola , Milano

ore 15:30 Presentazione del libro con l'autore
Cosa Grigia. Una nuova mafia invisibile all'assalto dell'Italia.
di Giacomo Di Girolamo editore Il Saggiatore
Biblioteca Russoli – Via Russoli 18, Milano

ore 18:00 Riapriamo I Navigli - Quale sviluppo per Milano e la Regione Lombardia
Seminario sulla prospettiva di riapertura nella città del Naviglio per un nuovo assetto urbanistico.
partecipano: Pierfrancesco Maran , Assessore all'Urbanistica Comune di Milano, Santo Minniti, Presidente Municipio 6, Milano, Fabio Arrigoni, Presidente Municipio 1, Roberto Biscardini, Presidente Associazione Riaprire i Navigli, Bruno Ceccarelli, Presidente Commissione Urbanistica Comune di Milano, Alessandro Alì, Architetto – Consulente PIM. 
coordina: Massimo Sacchi, Architetto.
alla Ex Fornace Alzaia Naviglio Pavese 16, Milano 

ore 18:30 Presentazione del libro con l'autore
Non sparate sul pianista.
di Gaetano Liguori
editore Skira
L'autore, docente al Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano eseguirà anche dei brani musicali al pianoforte.
Segue Aperitivo.
Casa delle Arti – Spazio Alda Merini Via Magolfa 32, Milano

ore 20:30 Presentazione del libro con gli autori
Anime rotte.
di Roberto Caputo e Nadia Giorgio – editore De Ferrari
modera: Paolo Cova, Parlamentare
Ex Fornace Alzaia Naviglio Pavese 16, Milano

SEDE

house white 16 Fondazione Elio Quercioli
via Emilio Gola 20
20143 Milano MI
map 16 Come raggiungerci

CONTATTI

phone retro 16 +39.0236510118
fax 16 +39.02 6888069
email 16 Segreteria

ORARI APERTURA

Lun-Ven
10/12:30 am
14/16:30 pm
Sab-Dom chiuso
La Fondazione Elio Quercioli non ha scopo di lucro ed è attiva nel territorio della Regione Lombardia. E' iscritta al Registro Regionale Persone Giuridiche al n. 2363
Copyright © 2018 fondazione elio quercioli. Tutti i diritti riservati.
PM 2012

Il sito della Fondazione Elio Quercioli fa uso di cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione all'interno del sito. Maggiori informazioni