settantesimo Il 1° Gennaio 1948 entrava in vigore la Costituzione Italia.
Approvata dall'Assemblea Costituente nel corso della seduta pomeridiana di lunedì 22 dicembre 1947 e promulgata dal Capo dello Stato provvisorio Enrico De Nicola.

Il testo che detta diritti inviolabili e doveri inderogabili di ciascun individuo.
Per comprenderla si deve partire, dalla Resistenza e dalla Liberazione: "Se voi volete andare in pellegrinaggio nel luogo dove è nata la nostra costituzione - disse Piero Calamandrei nel discorso ai giovani tenuto alla Società Umanitaria di Milano il 26 gennaio 1955 - andate nelle montagne dove caddero i partigiani, nelle carceri dove furono imprigionati, nei campi dove furono impiccati. Dovunque è morto un italiano per riscattare la libertà e la dignità, andate lì, o giovani, col pensiero, perché lì è nata la nostra costituzione".

Principi fondamentali che esprimono le finalità e le basi ideali della forma di Stato democratico-pluralista.
il principio democratico (ar.1);
il principio personalista (art.2);
il principio pluralista (art. 2);
il principio di eguaglianza (art.3);
il principio lavorista (artt.1 e 4);
il principio autonomistico (art.5);
i principi sul rapporto dell’ordinamento italiano con il diritto internazionale e con gli ordinamenti a carattere sopranazionale (artt. 10-11)

14 ottobre

ore 9:00 Presentazione del libro con l'autore
Mafia: L'invisibile - Matteo Messina Denaro.
di Giacomo Di Girolamo
editore Il Saggiatore
al Liceo Artistico Caravaggio Via Luigi Prinetti 47, Milano

ore 16:00 Aler – Il problema casa a Milano e nella Città Metropolitana
Prospettive e rilancio dell'edilizia pubblica.
partecipano:
Onorio Rosati, Consigliere Regionale Lombardia, Carlo Borghetti, Consigliere Regionale Lombardia, Santo Minniti, Presidente Municipio 6 Milano, Stefano Chiappelli, Segretario Sunia Milano, Sara Travaglini, Presidente Cooperativa Dar, Mirko Di Matteo, Direttore Eu.Ro.Pa.Service Legnano, Gabriele Rabaiotti, Assessore alla casa e ai Lavori Pubblici
modera: Franco Cazzaniga, Presidente Fondazione Elio Quercioli
Sarà presente un referente di “OCCUPIAMOci di VIA GOLA” gruppo di abitanti , negozianti e realtà sociali del quartiere.
alla Ex Fornace Alzaia Naviglio Pavese 16, Milano

ore 18:30 Presentazione del libro con l'autore
"Clown words - Il Paroliere"
di Michele Grigato
editore Eracle
parteciperà Paolo Agrati ( poeta, musicista, narratore, slammer)
alla Casa delle Arti – Spazio Alda Merini .Via Magolfa 32 – Milano

ore 20:00 Evento promosso da Ponte degli Artisti
Milanesità alla Casa Museo Alda Merini
Chi l'è che l'ha masà el gal - "Milano Canta" .
Franco Visentin e Cino Bottelli, due degli artisti più conosciuti del glorioso Derby Cabaret di Milano con le canzoni e i ricordi più autentici della Vecchia Milano e dei grandi artisti della canzone Meneghina.
alla Casa delle Arti – Spazio Alda Merini Via Magolfa 32, Milano

ore 20:30 Presentazione del libro con l'autore
Vento di Fuoco.
di Lino Busà
editore Neomediaitalia
modera: Ferruccio Patti, Presidente Sos Usura Milano
alla Ex Fornace Alzaia Naviglio Pavese 16 , Milano

ore 21:00 Buffet rigorosamente milanese
La Milano delle vecchie osterie accompagnato dalla voce e chitarra di Maurizio Perego. € 10,00
prenotazioni obbligatorie  entro il giorno 12 ottobre 2017)
alla Casa delle Arti – Spazio Alda Merini Via Magolfa 32, Milano

SEDE

house white 16 Fondazione Elio Quercioli
via Emilio Gola 20
20143 Milano MI
map 16 Come raggiungerci

CONTATTI

phone retro 16 +39.0236510118
fax 16 +39.02 6888069
email 16 Segreteria

ORARI APERTURA

Lun-Ven
10/12:30 am
14/16:30 pm
Sab-Dom chiuso
La Fondazione Elio Quercioli non ha scopo di lucro ed è attiva nel territorio della Regione Lombardia. E' iscritta al Registro Regionale Persone Giuridiche al n. 2363
Copyright © 2018 fondazione elio quercioli. Tutti i diritti riservati.
PM 2012

Il sito della Fondazione Elio Quercioli fa uso di cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione all'interno del sito. Maggiori informazioni